Skoda

Skoda: alla scoperta di un'ampia gamma di veicoli e opzioni

Skoda è un marchio della Repubblica Ceca e una delle quattro più antiche aziende automobilistiche del mondo. Fa parte del gruppo Volkswagen dal 1991, e propone vetture con un ottimo rapporto qualità prezzo. È specializzato in prodotti in cui prevale una qualità percettiva più che accettabile, un approccio pratico e un prezzo competitivo ed economico rispetto ai suoi concorrenti. Nella gamma Skoda ha trovare utilities, una varietà di modelli da una berlina a tre corpi e una varietà di SUV.

Leggi tutto

Le origini del marchio Skoda


Nel 1895, il marchio Laurin & Klement nacque a Mladá Boleslav, allora regno di Boemia, ed era incentrato sulla produzione di biciclette, motociclette e, naturalmente, automobili. Il nome Laurin & Klement è ancora usato oggi in Skoda, anche se solo per nominare una serie di versioni speciali, altamente equipaggiate e con un approccio più premium.
Nel 1925 Skoda Works acquisì Laurin & Klement, finendo per diventare un produttore di proprietà statale negli anni del comunismo. Questa dipendenza dallo stato sarebbe durata in questo modo fino alla fine degli anni '80, quando il regime socialista sotto il Patto di Varsavia cadde, in seguito alla Rivoluzione di velluto.
Dopo la seconda guerra mondiale Skoda auto iniziò a farsi un nome nell'Europa orientale, lanciando una serie di prodotti che erano ovviamente condizionati dalla situazione economica del dopoguerra e dall'economia del periodo. Nel 1934 nacque anche un altro nome che si conserva ancora oggi, quello della Skoda Superb, che già a quel tempo sarebbe diventata il primo modello del marchio disponibile con motore V8 e con trazione integrale.

Il rapporto tra Skoda e Volkswagen


Skoda ad oggi è uno dei marchi del Gruppo Volkswagen, quindi condivide motori, tecnologia e piattaforme con prodotti Volkswagen, SEAT e Audi. Skoda è anche uno dei marchi più prolifici del gruppo, con una gamma molto ampia (visibile in una qualsiasi concessionaria Skoda oppure sul configuratore Skoda online) e con vendite annuali che superano facilmente il milione di unità (i SUV Skoda sono tra i modelli più venduti nel nostro paese).
L’acquisizione del marchio ceco da parte del Gruppo Volkswagen risale all’anno 2000, in seguito alla già citata graduale privatizzazione avvenuta dopo la fine del comunismo e la Rivoluzione di velluto, nell'ex Cecoslovacchia. Il suo ingresso nel Gruppo Volkswagen ha contribuito a cambiare completamente l'immagine del produttore in Europa, trasformandolo da marchio di veicoli economici ad uno di quelli maggiormente desiderati a livello internazionale.

La gamma di modelli Skoda sul mercato


Il modello che apre il catalogo Skoda auto è la Citigo. Questo veicolo, sviluppato insieme a Seat e Volkswagen, offre interni di qualità e una buona dinamica di guida, alla pari dei suoi concorrenti. La gamma di motori della Citigo comprende solo unità a benzina con tre cilindri, molto economiche per manutenzione e consumi.
Un gradino sopra abbiamo la Fabia. La terza generazione di questo modello fa un passo da gigante rispetto al suo predecessore, migliorando nel design, nelle finiture e nella tecnologia. La sua gamma di motori è composta da unità diesel e benzina, con potenze che vanno da 90 a 110 CV. Come il suo predecessore, offre una versione familiare chiamata Combi, con un bagagliaio da 530 litri.
La fascia media del mercato è coperta da Skoda con la Spaceback. Questo modello è una versione ridotta del fratello maggiore Rapid, con cui condivide le sue attrezzature, la ragionevole qualità degli interni e le possibilità di equipaggiamento. La sua gamma di motori è a sua volta identica, montando blocchi TSI benzina e diesel TDi, abbinabili all’occorrenza con efficienti cambi automatici DSG (condivisi a loro volta con alcuni modelli della gamma SUV Skoda).
La Skoda Rapid, invece, è la berlina di accesso a questo segmento dell'azienda ceca. È sviluppata insieme alla Seat Toledo, e nella gamma del marchio si trova al sotto dell'Octavia sia nel prezzo che nelle attrezzature. La gamma in vendita è equipaggiata con motori TDI e TSI del Gruppo Volkswagen, gestiti egregiamente dai cambi manuali e automatici DSG fino a 7 rapporti. La qualità degli interni è ragionevole per il prezzo che costa, ed i 140 CV di potenza sono più che sufficienti.
La terza generazione della Skoda Octavia è costruita sulla moderna piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen, e incorpora alcuni degli ultimi progressi tecnologici presenti sul mercato. Rispetto al suo predecessore l’Oktavia ha migliorato la sua immagine, qualità, sicurezza e dotazioni tecnologiche (personalizzabili sul configuratore Skoda online oppure visibili in una qualsiasi concessionaria Skoda vicina). Continua a mantenere la versatile carrozzeria a due volumi e l’allestimento Combi, con una gamma di motori che parte da 110 CV per il motore 1.2 TSI e si chiude a 245 CV per la variante TSI RS.
La Skoda Octavia Scout è, a conti fatti, 100% sovrapponibile alla Octavia Combi, ma esteticamente aggiornata con un’impronta più all-road. La qualità degli interni, la tecnologia, le finiture esterne e le possibilità di equipaggiamento sono le stesse. L'unico aspetto che cambia rispetto alla Combi è la sua altezza da terra, unito alla possibilità di montare la trazione integrale. La versatilità è uno dei suoi punti di forza.
L'ammiraglia di Skoda auto oggi è la berlina Superb. Come l’Octavia, è sviluppata sulla piattaforma MQB, ed il suo spazio interno continua ad essere uno dei punti di riferimento nel segmento. Questa generazione ha migliorato la qualità delle finiture, il design degli esterni e degli interni, nonché le possibilità di dotazioni tecnologiche e di sicurezza. A tutto questo si aggiungono una variante della famiglia Combi e una gamma di motori che oscilla tra 150 CV e 190 CV.

Le offerte SUV Skoda


I tre SUV proposti da Skoda sul mercato vedono nella fascia più bassa la Yeti all-road. Questo modello è stato sviluppato sul precedente Roomster, quindi i suoi anni di troppo possono essere individuati dal design, dalle possibilità offerte come optional e dai motori equipaggiati. È uno dei modelli più compatti nel suo segmento, e lo spazio al suo interno non è dei più ampi.
Proprio questo modello, la Skoda Karoq è il naturale sostituto della Yeti. È sviluppato sulla stessa piattaforma che dà vita a Octavia, Superb e Kodiaq, ma rispetto al suo predecessore cambia in tutto: design, qualità degli interni, possibilità di equipaggiamento, tecnologia e gamma di motori. Il suo lancio commerciale è avvenuto nel 2018, e insieme alle alternative diesel e benzina avrà la possibilità di montare trazione integrale e cambio automatico DSG.
Il SUV Skoda Kodiaq, infine, chiude la gamma. Questo modello è sviluppato parallelamente alla Seat Ateca e alla Volkswagen Tiguan, ma la differenza principale da queste due è la dimensione esterna e la possibilità di incorporare fino a sette posti a sedere. La qualità della costruzione, le possibilità di equipaggiamento e la versatilità sono di alto livello, e come motori sono disponibili unità diesel e benzina, con potenze da 150 CV a 190 CV, quattro ruote motrici e cambi automatici DSG (visibili come opzioni sul configuratore Skoda o in una qualsiasi concessionaria Skoda ben fornita).
Chiudi

Modelli Skoda

  • 100
  • 105,120
  • 110
  • 130
  • Citigo
  • Enyaq iV
  • Fabia
  • Favorit
  • Felicia
  • Kamiq
  • Karoq
  • Kodiaq
  • Octavia
  • Rapid
  • Roomster
  • Scala
  • Slavia
  • Superb
  • Vision
  • Yeti