Nissan

Nissan: un'ampia gamma e tante offerte a buon prezzo

Nissan è un marchio giapponese di automobili, noto da decenni come Datsun in alcuni mercati mondiali. Il nocciolo duro dell'attività di Nissan oggi sono i veicoli crossover, ma è anche un marchio tradizionalmente specializzato in SUV e auto sportive. Attualmente collabora con Renault e Daimle agli sviluppi tecnologici e al lancio di nuovi veicoli. Il marchio premium di Nissan si chiama Infiniti e compete con marchi come Lexus, Acura, Audi, BMW e Mercedes. Nissan è attualmente anche uno dei marchi più coinvolti nello sviluppo di auto elettriche.

Leggi tutto

Storia Nissan


La nascita di Nissan come marchio è davvero complessa, e il suo nome commerciale è stato probabilmente registrato nel 1934. Tuttavia, la Nissan Motors per come la conosciamo è stata il prodotto di una complicata serie di fusioni di piccole case automobilistiche e fornitori dell'industria giapponese. Tutto è iniziato con la prima casa automobilistica giapponese, Kaishinsha Motor Car Works, fondata nel 1911 da Masujiro Hashimoto. Nel 1914 produsse la loro prima automobile, la DAT: acronimo delle iniziali dei tre principali investitori, Den-san, Aoyama-san e Takeuchi-san. Anni dopo, sarebbe diventata nota come DAT Motors. Nel 1931 sarebbe stato lanciato il DAT Type 11, soprannominato Datsun, "figlo di DAT".
Datsun sarebbe il nome commerciale di milioni di auto prodotte da Nissan negli anni a venire. Nel 1919 fu fondata in Giappone la Jitsuyo-Jidosha Co., Ltd, dedicata alla produzione su licenza della Gorham, una curiosa automobile americana a tre ruote. Questa società sarebbe stata assorbita nel 1933 da Nihon Sangyo, un enorme conglomerato commerciale, la cui abbreviazione di borsa era NiSan.
Nissan divenne quindi il nome commerciale della sua divisione automobilistica, fondata come Nissan Motors Co., Ltd. nel 1934. I primi decenni di Nissan Motors furono contrassegnati dalla produzione di veicoli inglesi con licenza - l'Austin Seven - e dalla progressiva modernizzazione delle sue tecniche, grazie a William R. Gorham, ingegnere capo "ereditato" da Kubota, un importante produttore di motori. Alla fine degli anni '60 tutto cambiò: Nissan introdusse il suo primo motore moderno e lo montò sulla Datsun 510 (Nissan Bluebird), guadagnandosi il rispetto in tutto il mondo nell'allora importante segmento delle berline.
Nel 1969 fu introdotto il modello Datsun 240Z, la prima di una serie di auto sportive che oggi hanno portato alla Nissan 370Z. Nel 1966 Nissan acquisì Prince, produttore di un'auto chiamata Skyline. La Z e la Skyline sarebbero diventate nel tempo due dei veicoli più iconici della storia automobilistica giapponese, aumentando insieme ai robusti pick-up e SUV Nissan la fama internazionale del marchio, con una forte presenza sia in Europa che negli Stati Uniti. A metà degli anni '80 Nissan aveva numerosi stabilimenti di produzione in mezzo mondo, compresa la divisione Nissan Italia.

L’alleanza Nissan-Renault


A seguito di una crisi economica alla fine degli anni '90, Nissan ha stretto una partnership con Renault, il cui accordo è stato firmato nel marzo 1999. Nel 2001 Carlos Ghosn è diventato presidente di Nissan, e attraverso successivi step Renault e Nissan hanno formato un'alleanza i cui frutti sono stati molto vantaggiosi, assicurando una cooperazione tecnica e produttiva tra due costruttori a priori diametralmente opposti. L'Alleanza Renault-Nissan ha recentemente rilevato Mitsubishi e ha forti legami con il Gruppo Daimler, con il quale collabora allo sviluppo tecnologico e condivide le piattaforme (come quelle della Nissan Hybrid Leaf e della VW eUp).
Si tratta del quarto gruppo più grande al mondo per vendite automobilistiche, con quasi 10 milioni di veicoli venduti nel 2016, subito dietro ai gruppi Volkswagen, General Motors e Toyota. All’interno del gruppo Nissan-Renault ci sono anche altri marchi, come Autovaz (focalizzato sul mercato russo), Samsung (focalizzato sulla Corea del Sud), o low-cost come Dacia (che utilizza piattaforme e motori Renault), oltre a marchi premium come Infiniti.

I modelli entry level Nissan


Il prodotto Nissan Motors dalle dimensioni più contenute è la Micra, ormai presente da cinque generazioni sul mercato. Appartiene al segmento B e rivaleggia con altri veicoli anch'essi ben affermati sul mercato, come Skoda Fabia, Mazda2, Toyota Yaris o Ford Fiesta. La Nissan Micra è stata completamente rinnovata all'inizio del 2017, presentando un'estetica molto più giovane, più audace e meno femminile. Oltre a disporre di una dotazione tecnologica superiore alla maggior parte dei suoi concorrenti, è in vendita con tre motori: due a benzina e uno diesel.
La Nissan Hybrid benzina/elettrica del marchio giapponese si chiama Leaf. Questo modello di Nissan è il veicolo a emissioni zero più venduto al mondo, grazie alle sue quasi 300.000 unità immatricolate. Misura 4,44 metri di lunghezza, è omologato per cinque persone e ha un bagagliaio da 370 litri. La potenza sviluppata dal suo motore elettrico è di 109 CV, capace di un'autonomia di 250 chilometri.
La Nissan Juke rappresenta invece l'impegno dell'azienda per il sempre più affollato segmento dei B-SUV. Questo modello è stato quello che ha dato inizio a tale categoria, e fin dai suoi primi anni di vendita ha sempre avuto successo. Questo SUV Nissan misura 5 metri di lunghezza e la sua gamma è composta da versioni sia benzina che diesel, con potenze che vanno da 110 a 190 CV. Inoltre c’è anche a disposizione una variante sportiva firmata NISMO, acronimo di Nissan Motorsport, con 218 CV.
La Nissan Pulsar è il modello compatto della casa. Pur non essendo tra i best seller nel nostro paese, vanta uno degli abitacoli più grandi della categoria (grazie ad un interesse di 2,7 metri), che lo rende un prodotto più che interessante per chi cerca un'auto con molto spazio interno. La lunghezza totale della Pulsar è di 4,39 metri, e i suoi rivali più diretti sono la Skoda Octavia e la Honda Civic. La gamma di motori a disposizione varia da 110 a 190 CV, con una versione Nissan Hybrid in fase ancora prototipale.

La gamma monovolume e SUV Nissan Italia


Il Nissan Qashqai è il numero 1 indiscusso nel segmento C-SUV, fin da quando la sua prima generazione è stata lanciata sul mercato. Nel 2017 ha ricevuto un aggiornamento che ne ha leggermente modificato l'estetica e migliorato la dotazione interna. Il Nissan Qashqai misura 4,39 metri, con un volume di carico di 430 litri. I suoi motori sono sia diesel che benzina, con potenze da 115 a 163 CV (è anche presente una versione Nissan Hybrid a doppia alimentazione). Come diretti rivali il Qashqai ha la Seat Ateca, la Hyundai Tucson e la Kia Sportage.
La Nissan X-Trail è il fratello maggiore della Qashqai e compete nella categoria D-SUV. Ha cambiato la sua filosofia originaria, contando ora su migliori capacità di guida sull'asfalto, a discapito delle prestazioni offroad. Uno dei principali vantaggi di questo SUV Nissan è la possibilità di installare come optional una cabina a 7 posti. Anche questo modello ha ricevuto un restyling nel 2017, e la gamma di motori comprende potenze da 131 a 177 CV.
La Nissan Evalia è il modello monovolume dell'azienda giapponese. È un prodotto low cost disponibile con abitacoli da 5 e 7 posti. Nonostante abbia quattro diverse varianti a listino, tutte l’Evalia è spinta esclusivamente da un motore 1.5 diesel da 110 CV.

Le auto sportive a listino Nissan Motors


La Nissan 370Z è il successore della 350Z e di un'enorme serie di auto sportive precedenti. La sua estetica fa capire che non si tratta di un'auto convenzionale, cosa che viene confermata al 100% quando prende vita il suo motore 3.7 V6 da 328 CV. Tutta la sua energia viene trasferita all'asse posteriore, passando prima attraverso un cambio manuale e, opzionalmente, uno automatico. Il suo vantaggio principale è che, sebbene sia un'auto sportiva pura, il suo prezzo non è esorbitante. È anche disponibile in una versione Nismo, più aggressiva ancora e con 344 CV sotto il cofano.
La Nissan GT-R, conosciuta nel mondo anche come Godzilla, è l'auto di serie più aggressiva, potente ed efficiente mai costruita dall'azienda giapponese. Costa la metà di tante supercar di marchi prestigiosi come Ferrari o Lamborghini, ma riesce a stare dietro a tutte loro in pista e, in molti casi, anche davanti. La sua caratteristica più notevole è l'accelerazione da fermo, poiché ha una trazione integrale davvero impressionante. Il motore sotto il cofano è un 3.8 V6 che sviluppa 570 CV, ma la Nissan offre anche una versione ancora più spinta, preparata da Nismo e che raggiunge i 600 CV.

I veicoli utilitari Nissan Motors


Nissan Italia ha anche un pick-up tra le sue offerte di veicoli utilitari, il Nissan Navara. È uno dei punti di riferimento nella sua categoria e il suo principale vantaggio, rispetto ai concorrenti, è il fatto che non utilizza molle a balestra per la sospensione posteriore, bensì un sistema multi-link che migliora il comfort durante la guida senza carico. In Italia è offerto con un motore diesel da 2,3 litri che produce 160 o 190 CV, e può trasportare fino a 1.000 chili di carico.
Infine, il veicolo commerciale compatto del marchio giapponese è il Nissan NV200. È disponibile in diversi allestimenti, offerti con un motore 1.5 diesel della Renault e potenze da 90 a 110 CV. In alternativa c'è la Nissan hybrid eNV200, che utilizza un sistema elettrico da 80 kW (109 CV) per trasportare passeggeri e carico. L'autonomia di quest’ultima è di 170 km, quindi maggiormente adatta al trasporto urbano.
Chiudi

Modelli Nissan

  • 100 NX
  • 180 SX
  • 200 SX
  • 240SX
  • 280 Zx,zxt
  • 300 ZX
  • 350Z
  • 370Z
  • AD
  • Almera
  • Altima
  • Ariya
  • Armada
  • Avenir
  • Bassara
  • Bluebird
  • Cedric
  • Cefiro
  • Cherry
  • Cima
  • Crew
  • Cube
  • Datsun
  • E-NV200
  • Elgrand
  • Expert
  • Fairlady
  • Figaro
  • Frontier
  • Fuga
  • Gloria
  • GT-R
  • IMx
  • Juke
  • Kicks
  • King Cab
  • Lafesta
  • Langley
  • Largo
  • Laurel
  • Leaf
  • Leopard
  • Liberty
  • Livina
  • Lucino
  • March
  • Maxima
  • Micra
  • Mistral
  • Moco
  • Murano
  • Navara
  • Note
  • NP 300 Pick up
  • NV
  • NV200
  • Pathfinder
  • Patrol
  • Pick UP
  • Pixo
  • Prairie
  • Presage
  • Presea
  • President
  • Primera
  • Pulsar
  • Qashqai
  • Quest
  • R Nessa
  • Rasheen
  • Rogue
  • Rogue Sport
  • Safari
  • Sentra
  • Serena
  • Silvia
  • Skyline
  • Stagea
  • Stanza
  • Sunny
  • Sway
  • Sylphy
  • Teana
  • Terra
  • Terrano
  • Tiida
  • Tino
  • Titan
  • Vanette
  • Versa
  • Wingroad
  • X-Terra
  • X-Trail