Chevrolet

Chevrolet: una storia americana lunga più di un secolo

Chevrolet è un marchio automobilistico americano. È stata fondata nel 1911 a Detroit, il luogo di nascita dell'automobile americana, dall'ingegnere e pilota svizzero-francese Louis Chevrolet e dal fondatore della General Motors, William C. Durant. Dal momento della sua fondazione, Chevrolet appartiene al gruppo General Motors, uno dei più grandi gruppi automobilistici del mondo. Nel corso del ‘900 sono stati diversi i modelli di questa casa a lasciare un segno nella storia automobilistica, fino all’inizio del ventunesimo secolo e ai diversi accordi con produttori orientali.

Leggi tutto

Chevrolet: una storia di umili origini


Louis Chevrolet nasce a La Chaux-de-Fonds (Svizzera) nel 1878. Figlio di un orologiaio, eredita dal padre l'amore per l'ingegneria e trascorre la giornata smontando oggetti per capire come funzionano.
All'età di 11 anni Louis abbandona la scuola e inizia a lavorare in un'officina di riparazione di biciclette per aiutare i suoi genitori. Intorno al 1896, Vanderbilt, un magnate immobiliare americano, arrivò al negozio con il suo triciclo a motore rotto. La riparazione eseguita da Louis Chevrolet impressionò il milionario, incoraggiandolo a fare fortuna in America.
Louis decide di provare trasferendosi a New York nel 1901. Lì trovò lavoro come meccanico e designer presso De Dion-Bouton, la più grande casa automobilistica del mondo. Quattro anni dopo si unisce alla Fiat e vince la sua prima gara, dando il via ad una serie di vittorie sui circuiti americani che durò 15 anni e che fece di lui una star di fama internazionale.
Louis lascia la Fiat nel 1906 e si trasferisce a Philadelphia; continua a gareggiare e durante la sua partecipazione alla Buick come pilota incontra William C. Durant, proprietario della General Company del New Jersey (la futura General Motors).

Chevrolet: logo e primi anni di vita


"Billy" Durant realizza l'enorme abilità di Louis Chevrolet e si unisce a lui per fondare la Chevrolet Motor Car Company il 3 novembre 1911, con i primi modelli che lasciano la fabbrica di Detroit all'inizio del 1912.
Nonostante l'enorme successo del marchio Chevrolet durante gli anni 20, il marchio non riesce a sopravvivere alla grande depressione. Rovinato sul piano personale e lavorativo Durant, l’unico rimasto dei due soci fondatori, è costretto a dimettersi dalla direzione della General Motors, che nei primi anni '30 passerà nelle mani di William S. Knudsen.
Sotto i suoi ordini, il produttore americano iniziò la produzione del pick-up Super Series K (1924). Due anni dopo questo annuncia un piano di investimenti da 10 milioni di dollari per rilanciare l'azienda. Mesi dopo, le auto Chevrolet sono le più richieste tra i veicoli a basso costo.

Chevrolet: modelli per tutte le tasche


Il decennio degli anni Trenta è quello di maggior espansione di Chevrolet auto: in questi anni il marchio allarga i propri confini ed entra a pieno titolo nel mercato europeo, non solo per la vendita ma anche attraverso la costruzione dei propri stabilimenti.
Nel secondo dopoguerra Chevrolet prova a tornare in prima linea sul mercato con un modello sportivo: la Corvette. Questi anni passano alla storia con il lancio, oltre che della Corvette, anche della Camaro e della Malibu, tutti modelli che oggi si sono guadagnati il titolo di "classici della storia automobilistica" per i propri meriti.
Un’altra crisi, questa volta all’inizio degli anni ’70, colpisce Chevrolet, quando il mercato automobilistico americano subisce la forte concorrenza rappresentata dalle auto giapponesi, sempre più numerose e sofisticate. La risposta del produttore americano a questa sfida è rappresentata dai modelli Vega e Monte Carlo.
Superata la crisi del decennio precedente, gli anni ottanta iniziano con una profonda preoccupazione per le energie non rinnovabili. Chevrolet auto è impegnata nella sua linea di vetture piccole, e la Chevy II lascia il posto alla nuova gamma Chevette: i suoi numeri ridotti, sia in termini di spazio che di consumo di carburante, sono le chiavi del suo successo.
Questi anni sono anche il periodo scelto dalla General Motors per lanciarsi alla conquista del continente asiatico. Firmando un accordo di collaborazione con Isuzu, Suzuki, Fuji Heavy Industries e Toyota nel 1983, la casa americana inizia a produrre ed esportare auto dall’altra parte del mondo.

La Chevrolet nel ventunesimo secolo


Andando a vedere per la Chevrolet modelli e tecnologie di quel periodo, la Chevrolet Volt è decisamente l’auto che porta l'azienda nel nuovo secolo, ridefinendone la filosofia. In questo periodo la gamma della casa americana è venduta in più di 130 paesi, con punte di diamante nel listino Chevrolet Italia come i modelli Cruze, Sonic e Spark.
Sempre all’inizio degli anni 2000 la General Motors rileva la coreana Daewoo, fallita, e dal 2005 inizia una strategia di penetrazione nel mercato europeo con l’importazione e la vendita di modelli coreani (Matiz, Kalos, Lanos, Lacetti...) con il marchio Chevrolet. Pochi anni dopo Chevrolet tenta un rilancio nel vecchio continente con la sua gamma di modelli globali, non più coreani, tra cui spicca la brillante ed economica Chevrolet Cruze.
Nonostante tutte queste operazioni General Motors decide, all’inizio del 2016, di interrompere la commercializzazione delle auto degli importatori Chevrolet Italia ed Europa, concentrandosi maggiormente sulla diffusione di un altro marchio del gruppo: Opel. Tutti i modelli Chevrolet Suv, berlina e monovolume vengono quindi ritirati dal mercato, lasciando posto ai corrispettivi veicoli tedeschi.

Qual è la storia del logo Chevrolet?


Quando si parla di Chevrolet logo e modelli iconici sono le prime cose che vengono in mente. Ci sono varie leggende sulla nascita del cosiddetto “cravattino” Chevrolet, ma la più quotata parla di una semplice coincidenza in cui William Durant, venendo ispirato dalla tappezzeria di un hotel parigino, ne strappò un pezzetto e se lo portò dietro.
Chiudi

Modelli Chevrolet

  • Agile
  • Alero
  • Astra
  • Astro
  • Avalanche
  • Aveo
  • Bel Air
  • Beretta
  • Blazer
  • Bolt
  • C-10
  • Camaro
  • Caprice
  • Captiva
  • Cavalier
  • Celebrity
  • Celta
  • Classic
  • Cobalt
  • Colorado
  • Corsa
  • Corsica
  • Corvette
  • Cruze
  • Epica
  • Equinox
  • Evanda
  • Geo Storm
  • HHR
  • Impala
  • Lacetti
  • Lanos
  • Lova
  • Lumina
  • LUV D-MAX
  • Malibu
  • Metro
  • Monte Carlo
  • Monza
  • Niva
  • Nubira
  • Omega
  • Orlando
  • Prizm
  • Rezzo
  • S-10 Pickup
  • Sail/S-RV
  • Silverado
  • Silverado HD
  • Sonic
  • Spark
  • SS
  • SSR
  • Starcraft
  • Suburban
  • Tahoe
  • Tavera
  • Tracker
  • Trailblazer
  • Trans Sport
  • Traverse
  • Trax
  • Uplander
  • Van
  • Vectra
  • Venture
  • Viva
  • Volt
  • Zafira