Pagani

Pagani: la casa italiana produttrice di auto esclusive

Pagani è un produttore italiano di auto supersportive la cui sede e fabbrica unica si trovano a San Cesario sul Panaro, una città vicino a Modena, in Italia. È un costruttore fondato nel 1992 da Horacio Pagani (nato il 9 novembre 1948). L'impegno di Pagani per i suoi modelli si basa su una combinazione di alte prestazioni e lusso, sviluppando una produzione completamente artigianale con un tasso di produzione molto basso, ma con prezzi ed esclusività allo stesso livello di altri produttori come Koenigsegg o Bugatti.

Leggi tutto

La storia della Pagani Automobili


La storia delle auto Pagani è relativamente breve, dato che l’avventura del costruttore è iniziata nel 1992, eppure Pagani è riuscita a diventare uno dei punti di riferimento del motorsport sin dal lancio sul mercato del suo primo modello, la Pagani Zonda C 12. La caratteristica più importante di Pagani è l’amicizia del suo fondatore Horacio Pagani con Juan Manual Fangio, da cui ha preso ispirazione per lo sviluppo dei suoi modelli e l'interesse a stabilire un accordo con Mercedes-AMG per la fornitura di motori. Pagani, nonostante costruisse telai e carrozzerie dei modelli, aveva bisogno di un fornitore di motori. Questa esigenza è stata passata al pilota di Formula 1, che con la sua esperienza gli consigliò di scegliere le piattaforme Mercedes-AMG. Così, sin dalla nascita di Pagani, tutti i modelli prodotti dalla casa italiana hanno avuto un motore V12 Mercedes-AMG messo a punto appositamente per Pagani, pur offrendo diverse varianti in termini di prestazioni finali e caratteristiche come cilindrata, aspirazione, materiali usati e così via.

I modelli prodotti da Pagani Italia


Vedendo della Pagani logo ed estetica in generale, è difficile confondere queste auto con qualsiasi altra casa produttrice. Il modello più riconosciuto di Pagani è, senza ombra di dubbio, la Zonda. Si tratta di un veicolo che originariamente doveva essere chiamato Fangio F1, in onore del pilota, ma dopo la morte di quest’ultimo nel 1995 è stato ribattezzato Zonda, in onore di un vento caldo e secco caratteristico della zona andina dell'Argentina occidentale. La Pagani Zonda è stata un'auto che durante, il suo periodo di vendita, è stata declinata in molte versioni, edizioni speciali, ordini una tantum e allestimenti specifici per l'uso in pista.
Alcune delle versioni più note della Pagani Zonda sono la Zonda Cinque (750 CV), la Zonda Cinque Roadster (750 CV), la Zonda F (602 CV), la Zonda R (750 CV) e la Zonda Revolución (800 CV). Sebbene la fine della sua produzione sia stata confermata nel 2011, Pagani continua a produrre unità una tantum per i clienti del marchio, come l’esclusiva auto Pagani Zonda MD. Ovviamente per queste edizioni speciali di Pagani prezzo e quantità prodotte sono sconosciuti, se non per alcuni modelli limitati ad un solo esemplare.
Il secondo modello prodotto da Pagani è stato la nuova Pagani Huayra, un'auto che raccoglie l’eredità della Zonda e offre un salto di qualità in ogni aspetto. Le sue caratteristiche chiave sono, rispetto al modello precedente, l'aerodinamica attiva e il suo nuovo motore 6.0 V12 Twin-Turbo AMG da 730 CV. Il nome Pagani Huayra onora ancora una volta un altro vento, in questo caso Huayra, proveniente dalla lingua quechua.
La Huayra è stata sviluppata solo in una versione coupé, venendo in un secondo momento affiancata dalla Pagani Huayra BC. Questa ulteriore evoluzione, ancora più radicale dell'Huayra e limitata a 20 unità, ha visto l’aggiunta di diversi elementi estetici e aerodinamici, pur mantenendo il suo propulsore 730 CV V12. Riducendo il peso di 122 Kg le prestazioni sono aumentate ancora e la sigla BC, scelta appositamente, è stata assegnata in onore di uno dei migliori clienti di Pagani, chiamato Benny Caiola e scomparso nel 2010.
Dopo la Huayra, Pagani ha presentato la nuova Pagani Huayra Roadster. Questa auto Pagani è stata più pensata come una riprogettazione della Huayra piuttosto che come una semplice versione convertibile. La Huayra Rodaster, un'edizione limitata di 100 unità, sfoggia importanti modifiche estetiche e aerodinamiche in tutta la carrozzeria, con un risparmio di 80 Kg rispetto alla Huayra e un miglioramento del motore per arrivare a 764 CV di potenza massima, affiancati da un cambio automatico a 7 marce perfezionato e denominato X-Trac.

L’esclusività Pagani è qualcosa di unico


Per tutti i veicoli Pagani prezzo e prestazioni sono al vertice del settore automobilistico, eguagliati soltanto da alcuni altri produttori di hypercar simili. Chi sceglie un’auto Pagani dev’essere conscio che si tratta di un prodotto assolutamente esclusivo, nato dalla passione di un imprenditore che è riuscito, grazie all’aiuto di grandi uomini e ad un pizzico di passione.
Chiudi

Modelli Pagani

  • Huayra
  • Zonda