La Casa di Maranello ha dedicato al mitico Tour de France una edizione limitata di una delle sue vettura più eleganti e sportive attualmente in gamma, ovvero la F12 Berlinetta. Caratterizzata da una colorazione in grigio argento Auteil a triplo strato intervallata da una banda in giallo Modena che ne attraversa il cofano, la Ferrari F12 Berlinetta Tour de France 64 (questo il nome della one-off) è stata presentata in occasione del Dream Cars Show di Bruxelles (in Belgio).

La Ferrari F12 Berlinetta Tour de France 64 rappresenta il più recente parto del programma di personalizzazione Tailor Made, è a sua volta stata una delle stelle dell’evento Francorchamps Motors e rende omaggio alla Ecurie Francorchamps che con la 250 GTO vinse il Tour de France Automobile del 1964 grazie a Lucien Bianchi e Georges Berger. Niente a che vedere con la gara di ciclismo, il Tour de France fu una sorta di MilleMiglia transalpina, corsa tra il 1899 e il 1986, vinta più volte dalla scuderia Francorchamps negli anni Sessanta.

| LEGGI ANCHE: FERRARI F12 TRS |

Aperta la portiera mette in mostra delle sellerie in pelle Mahagoni dal look vintage, merito della colorazione tabacco, oltre a dei tappetini SuperFabric e dei pannelli laterali in Mycro Prestige, un rivestimento leggero, idrorepellente e traspirante; i tappetini, invece, replicano il trattamento antiscivolo dato all’acciaio nelle auto da corsa del passato, offrendo un disegno 3D e un materiale super aderente, che ritroviamo anche sul fondo del bagagliaio. Plancia e tunnel ospitano dei particolari in alluminio e le maniglie dei dettagli in giallo.

| FERRARI F60 NART |

Invariato il cuore pulsante della Ferrari F12berlinetta, ovvero un V12 da 6.262 cc con bancate a 65° in grado di sviluppare 740 cv di potenza e 690 Nm di coppia massima, valori questi che vengono trasferiti alle ruote posteriori da una trasmissione F1 a doppia frizione a rapporti ravvicinati, permettendo così alla berlina di Maranello di scattare verso i 100 km/h con partenza da fermo in 3,1 secondi di tempo e di raggiungere una velocità massima di 340 km/h.

Sempre caratterizzata da un sofisticato sistema di aerodinamica attiva denominato Aero Bridge, anche la la Ferrari F12 Berlinetta Tour de France 64 può contare sul dispositivo Active Brake Cooling, ovvero dei portelli di raffreddamento collocati sulle prese aria dei freni che vengono aperti solo quando richiesto in funzione della temperatura di esercizio. Sconosciuto il prezzo. Ricordiamo che la normale F12 Berlinetta è invece commercializzata in Italia a 274.400 euro.

Commenta con Facebook

commenti