8.000 euro. E’ il costo della leggerezza, quello che Porsche Carrera 911 T chiede per essere diversa da una normale noveunouno. T come Touring, T come trasformazione di tanti dettagli, con l’obiettivo di limare chilogrammi a beneficio della prestazione e nel ricordo della Porsche 911 del 1968. Non cambia il motore boxer turbo da 3 litri, il sei cilindri si presenta con 370 cavalli e 450 Nm, espressi questi ultimi tra i 1.750 e i 5.000 giri/min, più che sufficienti a spingere la Carrera T fino a oltre i 290 km/h e in 4″5 a 100 km/h partendo da fermo. Il tutto con il fascino innegabile del cambio manuale, leva corta, griglia rossa a indicare i rapporti, accorciati. Il PDK introduce velocità e praticità, permette di scendere a 4″2 nello zero-cento, a 14″5 nello zero-duecento, sempre intesi come km/h. 

Per l’idea che Porsche 911 Carrera T vuole proporre, la scelta del manuale è senza dubbio la preferibile. Trasmissione che conta anche un differenziale posteriore a bloccaggio meccanico. A richiesta, la Touring sarà l’unica 911 Carrera ad avere l’asse posteriore sterzante, plus riservato alla gamma Turbo e alle versioni più spinte. Optional. Non sempre sono sinonimo di aggiunta o sostituzione. Optional è anche la rimozione dell’infotainment Porsche Communication Management e la rimozione della panchetta posteriore, perfettamente inutile per immaginare di trasportare qualcuno dietro.

Le caratteristiche della Porsche 911 Carrera T da annotare sono anche la presenza dello scarico sportivo, dell’assetto PASM con altezza da terra ridotta di 20 millimetri, del pacchetto Sport Chrono dal peso ridotto, dei sedili sportivi in Sport-Tex, rivestimento in tessuto tecnico offerto in tre diverse colorazioni: Racin Yellow, Guards Red o GT Silver. Abbinato, anche il colore delle cinture di sicurezza, delle cuciture, dei ricami sui poggiatesta e delle fibbie in tessuto al posto delle maniglie classiche.

La riduzione del peso è ottenuta ricorrendo anche a vetrature più sottili per il posteriore e i finestrini laterali fissi, nonché dall’impiego di una minor quantità di materiale fonoassorbente. La scheda tecnica di 911 Carrera T indica una massa di 1.425 kg, 20 in meno della Carrera normale, per un rapporto peso-potenza di 3,86 kg/cv. Si potrà avere in sei dicverse colorazioni più tre metallizzati. Dicevamo degli 8.000 euro, costo della leggerezza. Ecco, saranno un piccolo plus se confrontati con gli oltre 100 mila euro “mancanti”, della 911 Carrera. Il listino prezzi di Carrera T parte, infatti, da 111.586 euro e sarà su strada in Italia da gennaio. Ordini aperti da subito.

Commenta con Facebook

commenti